Bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato e a tempo pieno di n. 1 posto di "Istruttore Direttivo ,Cat. Giuridica D , presso il settore Affari Generali e Servizi alla persona.

IL RESPONSABILE SERVIZIO FINANZIARIO – ENTRATE COMUNALI

in esecuzione di propria determinazione n. 311 del 20.10.2017

 RENDE NOTO

 che è indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato e a tempo pieno di n.1 posto di " Istruttore Direttivo" - cat. giuridica D – presso il Settore Affari Generali Servizi alla Persona – Servizio Segreteria - Servizi Demografici.

Per il presente concorso vige la  RISERVA ex art. 1014 D.lgs. 66/2010 a favore del candidato risultato idoneo indipendentemente  dall’ordine di inserimento in graduatoria.

 TITOLO DI STUDIO RICHIESTO:

Diploma di laurea in Giurisprudenza o Economia e commercio, conseguito prima dell'applicazione del decreto M.u.r.s.t. 3.11.99 oppure laurea, almeno di primo livello, conseguita  in una delle classi 2 e 17 del D.M. 4.8.2000 o nelle classi L-14 e L-18 del D.M.16.3.2007.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA - MODALITA' E TERMINI

La domanda di ammissione al concorso, redatta in carta semplice e formulata secondo lo schema allegato al presente bando dovrà essere indirizzata a:

Comune di Medesano, Piazza Marconi n. 6 – 43014 MEDESANO (PR)

e dovrà pervenire entro il termine perentorio di 30 (trenta) giorni a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del bando di concorso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana,dando atto che contestualmente il presente bando sarà pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Medesano.

 La domanda sarà considerata ammissibile esclusivamente a condizione che pervenga entro le ore 12,00 del suddetto termine perentorio presso gli uffici del Comune di Medesano; ai fini dell’accertamento del rispetto del termine di presentazione farà fede unicamente il timbro dell’Ufficio Protocollo del Comune di Medesano  con l’attestazione del giorno e dell’ora dell’arrivo. L’inoltro della domanda è a completo ed esclusivo rischio del candidato. Vengono accettate come validamente presentate  solo le domande di partecipazione  pervenute a mezzo servizio postale entro cinque giorni lavorativi  successivi al termine di scadenza della presentazione, purché spedite entro tale termine. La data di spedizione delle domande è comprovata dal timbro e data dell’ufficio postale accettante.

La tassa di concorso è fissata in Euro 10,00, non rimborsabile, mediante accredito sul c/c bancario IBAN IT 64 R 02008 65760 000100850279 causale “ Partecipazione concorso pubblico per 1 posto di Istruttore Direttivo – Categoria giuridica “ D”.

ERRATA CORRIGE

Si informa che il bando in oggetto contiene un errore nella parte in cui individua il numero dei candidati che a seguito di preselezione verranno ammessi a partecipare alle prove d’esame.

La previsione corretta è la seguente:

Oltre ai candidati di cui al punto precedente, saranno ammessi a partecipare alle prove d’esame, i candidati in possesso dei requisiti di ammissione al concorso, che avranno ottenuto nella prova preselettiva il punteggio di 21/30 e si siano utilmente collocati nei primi 20 posti della relativa graduatoria, nonché tutti coloro che avranno conseguito il medesimo punteggio dell’ultimo candidato ammesso.

Si intende cancellato il periodo successivo riportato nel bando.

CALENDARIO PROVE :

Preselezione: Lunedì 27/11/2017 ORE 11.00

Prima Prova Scritta: Giovedì 30/11/2017 ORE 15.00

Seconda Prova Scritta: Mercoledì 06/12/2017 ORE 9.30

Prova Orale: Lunedì 18/12/2017 ORE 15.00

 

 

Relativamente al bando di cui sopra sono stati posti i seguenti quesiti:

1)    Per quanto riguarda le esperienze professionali contenute nel curriculum professionale, la descritta documentazione da allegare è da ritenersi attinente al solo lavoro dipendente prestato?

2)    Si chiede se sia sufficiente formare un elenco, pur dettagliato, delle pubblicazioni e degli altri titoli eventualmente posseduti dal candidato o se, viceversa,  sia necessario presentare la versione cartacea e in originale di tali titoli.

3)    Si chiede se sia necessario o meno documentare l’attività alle dipendenze della P.A. di cui al bando di concorso in oggetto.

Alle seguenti domande sono state date le seguenti risposte:

1)    Il punteggio relativo ai titoli vari sarà assegnato dalla Commissione esaminatrice in relazione all’importanza che gli stessi rivestano in funzione del posto messo a concorso; ciò vale anche per le esperienze professionali da intendersi non esclusivamente con riferimento al lavoro dipendente prestato.

2)    Come previsto dal bando il curriculum contiene la completa indicazione delle esperienze professionali vissute e documentate e pertanto il candidato che aspiri all’assegnazione del relativo punteggio è tenuto ad allegare la documentazione comprovante quanto dichiarato  nel curriculum;

3)    Come previsto alla lettera B)TITOLI DI SERVIZIO vengono valutati i certificati rilasciati dalla competente autorità, presentati in originale, in copia conforme o in copia autocertificata dal candidato.

Appuntamenti

ADOLESCENTI 4.0

08/11/2017Medesano

ADOLESCENTI 4.0 - La promozione del benessere, la prevenzione del rischio e la cura in adolescenza...

HALLOWEEN IN BIBLIOTECA

31/10/2017Medesano

HALLOWEEN IN BIBLIOTECA...

Calendario completo
Regione Emilia Romagna Portale Parma - Il portale della provincia di Parma