Definizione Agevolata delle controversie tributarie pendenti

Il Comune di Medesano, in applicazione dell’art. 11 delDECRETO LEGGE N. 50/2017 ha stabilito, relativamente alle controversie tributare pendenti, che i debitori possano estinguere il debito, senza corrispondere le sanzioni.

Oggetto della definizione agevolata sono le controversie pendenti, in ogni stato e grado del giudizio, compreso quello in Cassazione e anche a seguito di rinvio, il cui ricorso introduttivo sia stato notificato entro la data del 24 Aprile 2017 al Comune impositore e comunque quelle per le quali alla data di presentazione della domanda di definizione il processo non si sia concluso con pronuncia definitiva. Sono da considerarsi esauriti, e come tali esclusi dalla definizione i rapporti per i quali, alla data di presentazione della domanda, si sia già perfezionata la mediazione tributaria, di cui all’art. 17 bis del D.Lgs. n. 546 del 1992, ovvero la conciliazione giudiziale, disciplinata dagli articoli 48, 48-bis e 48-ter del medesimo decreto.

 Per avvalersi di tale agevolazione occorre presentare apposita istanza al Comune di Medesano, a pena di decadenza, entro il 30 Settembre 2017. Il modello di istanza di adesione alla definizione agevolata si può scaricare qui sotto, oppure ritirare all’Ufficio Tributi.

Per la compilazione dell’istanza, o per informazioni in merito alla definizione agevolata, occorre rivolgersi all’Ufficio Tributi del Comune, unicamente previo appuntamento. Per prenotare un appuntamento telefonare al num. 0525-422705 nei seguenti orari:

 da Lunedì a Giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Giovedì pomeriggio dalle ore 14.30 alle 17.00.

Appuntamenti

ADOLESCENTI 4.0

08/11/2017Medesano

ADOLESCENTI 4.0 - La promozione del benessere, la prevenzione del rischio e la cura in adolescenza...

HALLOWEEN IN BIBLIOTECA

31/10/2017Medesano

HALLOWEEN IN BIBLIOTECA...

Calendario completo
Regione Emilia Romagna Portale Parma - Il portale della provincia di Parma