21/04/2020 - Centri estivi anno 2020 - avviso per i gestori per accreditamento progetto conciliazione vita - lavoro

AVVISO PUBBLICO  PER I GESTORI DI CENTRI ESTIVI PER L’ADESIONE AL PROGETTO DI CONCILIAZIONE VITA LAVORO PROMOSSO DALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA ANNO 2020

L’Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno, ha emanato un "Avviso pubblico" per individuare i Soggetti gestori privati di Centri Estivi con sede nel territorio del Comune di Medesano, che intendono aderire al “Progetto conciliazione vita-lavoro” promosso dalla Regione Emilia-Romagna (di cui alle Delibere della Giunta Regionale dell'Emilia Romagna n. 2213 del 22/11/2019 e n. 281 del 02/04/2020).

Si avverte che i centri estivi saranno effettivamente attivati se le disposizioni nazionali e regionali impartite in seguito all'emergenza Covid-19 lo consentiranno e dovranno essere gestiti in conformità alle eventuali istruzioni impartite in merito.

CHI PUO’ PRESENTARE LA DOMANDA

I soggetti privati gestori di centri estivi rivolti agli alunni delle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado nel periodo di sospensione estiva delle attività scolastiche (giugno/settembre 2020) in possesso dei seguenti requisiti: 

  • avere attivato (ovvero impegnarsi ad attivare) la Scia (Segnalazione certificata di inizio attività) attestante il possesso dei requisiti previsti dalla vigente “Direttiva per organizzazione e svolgimento dei soggiorni di vacanza socio educativi in struttura e dei centri estivi, ai sensi della L. R. n. 14/2008”, art. 14 e di cui alla deliberazione di Giunta Regionale n. 247 del 26/2/2018;
  • accoglienza di tutti i bambini richiedenti, fino ad esaurimento dei posti disponibili, senza discriminazioni di accesso se non esclusivamente determinate dalla necessità di garantire la continuità didattica;
  • accoglienza dei bambini disabili certificati ai sensi della Legge 104/1992  in accordo con il Comune di residenza per garantire le appropriate le modalità di intervento e di sostegno;
  • garantire le seguenti specifiche in termini di apertura del servizio almeno per 2 settimane continuative, per 5 giorni a settimana e per 4 ore giornaliere;
  • garantire l’accoglienza di almeno 20 bambini; 
  • disporre e rendere pubblico e accessibile alle famiglie un progetto, educativo e di organizzazione del servizio che contenga le finalità, le attività, l’organizzazione degli spazi, l’articolazione della giornata, il personale utilizzato (orari e turnazione); 
  • garantire l’erogazione di diete speciali per le esigenze dei bambini accolti nei casi sia erogato il pasto;
  • attestare e documentare un'esperienza pregressa nella gestione di centri estivi di almeno un'annualità.

 Per maggiori informazioni e per presentare la Scia occorre collegarsi al sito internet della piattaforma SUAP di inoltro e gestione pratiche della Regione Emilia-Romagna disponibile all'indirizzo  cliccando qui.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

Le domande di  accreditamento dovranno essere redatte su apposito modulo disponibile in fondo alla presente pagina (Allegato 1), firmato dal legale rappresentante e corredato dalla seguente documentazione:

  • fotocopia di un documento d’identità valido del firmatario
  • progetto educativo/organizzativo che contenga le finalità, le attività, l’organizzazione degli spazi, l’articolazione della giornata, il personale utilizzato (orari e turnazione) come da modello disponibile in fondo alla pagina (Allegato 2)

DOVE PRESENTARE LA DOMANDA

Le domande dovranno essere presentate oppure inviate:

  • per posta al Comune di Medesano - Piazza Marconi 6 - 43014 Medesano (PR)
  • via posta elettronica certificata (PEC) protocollo@postacert.comune.medesano.pr.it
  • consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Medesano (Municipio, piano terra), aperto al pubblico da lunedì a venerdì dalle ore 08.15 alle ore 13.00 ed il giovedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

Le domande inviate per posta dovranno pervenire entro le ore 12 del 23 maggio 2020.

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA

Entro le ore 12.00 del 23 MAGGIO 2020.

Non verranno tenute in considerazione le domande pervenute oltre il termine in precedenza stabilito.

PROCEDURA DI VERIFICA ED ESITO

Entro il 25 maggio 2020, i comuni del distretto trasmetteranno all’Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno le domande pervenute al loro protocollo nel termine suddetto, che -  completerà l’istruttoria delle domande ricevute.

Entro il 29 maggio 2020 sarà pubblicato sul sito internet dell’unione e del Comune di Medesano  l’elenco dei Soggetti presso i quali le famiglie, che intendono presentare domanda per l’assegnazione del contributo sotto forma di abbattimento della retta, potranno iscrivere i bambini e i ragazzi per il periodo di sospensione estiva delle attività scolastiche (giugno/settembre 2020).

Il contributo assegnato sotto forma di abbattimento della retta verrà erogato, a seguito di liquidazione da parte della Regione Emilia Romagna, direttamente alle famiglie che presenteranno la domanda di contributo e che verranno ritenute idonee all’assegnazione dello stesso da parte dell’Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno.

L’Unione dei Comuni si riserva di effettuare in ogni momento del procedimento verifiche, controlli, riscontri circa la veridicità, attendibilità, attualità, congruità di dichiarazioni e documentazione presentate.  

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Delibera della Giunta Regionale Emilia Romagna n. 2213/2019

Delibera della Giunta Regionale Emilia Romagna n. 281/2020

Delibera della Giunta Regionale Emilia Romagna n. 247/2018

 

Appuntamenti

Webinar per genitori

28/05/2020Via Web

Webinar per genitori ...

Oratorio a distanza

25/05/2020Via Web

Oratorio a distanza...

Calendario completo
Regione Emilia Romagna Portale Parma - Il portale della provincia di Parma