12/09/2020 - La scuola riparte - Informazioni sui servizi di Piedibus, mensa e trasporto

La scuola riparte - Informazioni sui servizi di Piedibus, mensa e trasporto

 

Messaggio del Sindaco di Medesano – Michele Giovanelli

“Cari ragazzi, lunedì 14 settembre riaprono le porte delle nostre scuole: ripartiamo insieme, in sicurezza. Prende il via il nuovo anno scolastico: un anno particolare, diverso, certamente non semplice, ma tutti noi abbiamo il dovere di affrontarlo con il massimo senso di responsabilità, che ci permetterà di mettere in campo azioni utili a contrastare il Covid, seguendo scrupolosamente le direttive nazionali. Ognuno di noi deve fare la propria parte, ognuno di noi è un pezzo importante in un momento storico difficile. Finalmente ritorniamo a scuola, in presenza: a tutti voi, ai docenti, al Dirigente e a tutto il personale scolastico va il nostro più grande augurio per il nuovo anno scolastico. Noi saremo al vostro fianco sempre, oggi ancor di più. Un abbraccio.”

 

Messaggio dell’Assessore alla Pubblica Istruzione – Deborah Corsaro

“La partenza in sicurezza ci ha chiesto molto lavoro, è stato un fruttuoso lavoro di squadra tra amministrazione, uffici comunali e istituto comprensivo. Grazie a questa sinergia siamo riusciti ad organizzare una ripartenza in sicurezza, garantendo a tutti l’orario scolastico pieno e in presenza. 

Sarà importante in questa fase essere ancora più responsabili di quanto non lo siamo stati nei mesi scorsi.”

 

Organizzazione servizi scolastici di competenza comunale

Per quest’anno scolastico molto particolare, gli uffici del Comune di Medesano hanno lavorato in stretta collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Medesano per  adottare misure organizzative per lo svolgimento dei servizi di sua competenza con lo scopo di raggiungere due obiettivi principali: garantire da un lato il diritto allo studio e dall’altro la tutela del diritto alla salute della popolazione scolastica.

Nella consapevolezza che nel perdurare dell’emergenza sanitaria non è possibile azzerare completamente il rischio di contagio da Covid-19, è importante e fondamentale la collaborazione con le famiglie degli alunni per ridurlo al minimo attraverso la scrupolosa e rigorosa osservanza delle misure di precauzione e sicurezza previste dalle linee guida nazionali e regionali.

Di conseguenza, qualsiasi sia il servizio richiesto (Piedibus, trasporto scolastico, ecc.) nel momento in si utilizza si accetta automaticamente un “Patto di corresponsabilità” con cui si evidenzia l’impegno a rispettare le misure specifiche anti-Covid, previste dalle normative vigenti, ed in particolare di adottare le seguenti norme di comportamento:

Per i genitori

  • l’impegno a rilevare quotidianamente la temperatura dei propri figli inibendone l'accesso ai servizi scolastici ed attivando tutte le conseguenti misure di profilassi in caso di temperatura superiore ai 37,5°,  nel caso abbia sintomi influenzali, oppure abbia avuto contatti entro gli ultimi 14 gg. con persone positive al Covid-19;
  • il rispetto degli orari  e delle norme di distanziamento sociale per evitare assembramenti  e la vigilanza sul rispetto di tali norme da parte dei propri figli;
  • l’impegno alla promozione presso i propri figli, attraverso un'efficace azione educativa in sinergia con la scuola, dell'adozione di comportamenti corretti sotto il profilo igienico- sanitario e a vigilare affinché li mettano in atto;

 

Per gli alunni che usufruiscono del servizio gratuito di Piedibus per la Scuola Primaria di Medesano

Anche nel periodo di rispetto dei protocolli di sicurezza anti Covid – 19 il Piedibus può funzionare ugualmente e rappresenta uno dei mezzi più idonei per raggiungere la scuola, camminando all’aria aperta, sotto la sorveglianza degli accompagnatori, nel rispetto di poche e semplici regole:

  • Ascoltare ed ubbidire agli ordini impartiti dagli accompagnatori
  • Mantenere la distanza dagli altri alunni stando in fila indiana (fatta eccezione per i fratelli o altri familiari conviventi);
  • Evitare il contatto fisico con gli altri alunni e gli accompagnatori;
  • Essere dotato di mascherina da utilizzarsi nei momenti in cui non è possibile il distanziamento e per l’ingresso a scuola.

 

Per gli alunni che usufruiscono del servizio di trasporto scolastico

La capienza dei mezzi è stata riconsiderata in funzione dei percorsi, delle fermate e della presenza o meno di fratelli conviventi; questo ha permesso di soddisfare tutte le domande di accesso al servizio presentate nel rispetto delle linee guida nazionali.

 

L’Amministrazione Comunale ha disposto la presenza di un accompagnatore su tutti i mezzi del trasporto scolastico, anche sulle corse riservate agli alunni delle scuole primarie e della secondaria di primo grado, pur non essendo obbligatoria in base alle vigenti disposizioni di legge, con compiti di sorveglianza e controllo del rispetto del protocollo di sicurezza anti Covid – 19.

Gli alunni che usufruiscono del servizio, fatta eccezione per quelli di età inferiore a 6 anni, dovranno essere dotati di mascherina chirurgica o di comunità prima della salita sul mezzo, che dovrà essere fornita dalla famiglia.

Ogni mezzo sia di proprietà dell’ente sia della ditta affidataria del servizio dovrà essere dotato di una scorta di mascherine chirurgiche o di comunità per gli alunni che ne siano sporadicamente  ed occasionalmente sprovvisti.

Nel caso ripetuta mancanza di tale dispositivo di protezione individuale, verrà inviata comunicazione scritta alla famiglia di richiamo al rispetto delle regole ed in caso di persistenza si darà avvio alla procedura di sospensione dal servizio con le modalità già previste nel regolamento comunale.

Al momento dell’ingresso sull’autobus le mani dovranno essere sanificate con l’apposito gel a disposizione in ogni mezzo

Durante lo svolgimento del servizio i mezzi verranno sanificati alla fine di ogni giorno con prodotti certificati ed indicati nei protocolli nazionali.

I bambini/ragazzi dovranno:

•          Obbligo di indossare la mascherina alla fermata in attesa dell’arrivo dello scuolabus;

•          Mantenere la distanza dagli altri studenti;

•          Salire sul mezzo solo quando tutti gli altri sono già seduti;

•          Prima di salire igienizzazione delle mani;

•          Rimanere seduto nel posto assegnato fin quando non devi scendere

•          Non alzarsi dal posto prima che lo studente che precede sia sceso

 

Servizio di mensa per le scuole primarie e di refezione per le scuole d’infanzia statali

I bambini delle scuole d’infanzia di Varano Marchesi e S. Andrea Bagni mangeranno nelle proprie sezioni per evitare contatti con le altre, come previsto nel Piano Scuola Ministeriale 2020/2021, nel rispetto delle misure stabilite dal protocollo di sicurezza per la somministrazione dei pasti scolastici;  nel plesso di S. Andrea Bagni il Comune in accordo con la ditta fornitrice ha potenziato il personale per garantire un migliore servizio in tempi ragionevoli.

Il servizio di mensa per le scuole primarie del territorio inizierà il 28 settembre 2020; gli uffici comunali stanno lavorando con le autorità scolastiche per ricalcolare la capienza dei refettori tenendo conto delle regole sul distanziamento.

Nei plessi in cui non sarà possibile soddisfare tutte le richieste con il consumo dei pasti in sala mensa in contemporanea da parte di tutti gli alunni che effettuano in quel giorno l’orario pomeridiano, qualche classe consumerà il pasto in aula con una rotazione su base mensile.

Anche chi consumerà il pasto in classe avrà quello previsto nel menù approvato dall’A.U.S.L. di Parma con primo, secondo, contorno e frutta.

 

Informazioni

Per qualsiasi chiarimento è possibile inviare una mail a savi@comune.medesano.pr.it oppure telefonare al numero 366/2118850 negli orari di servizio dell’Ufficio Scuola.

Appuntamenti

LA VALIGIA DELLE STORIE - FEBBRAIO 2020

05/02/2020Medesano - PR

LA VALIGIA DELLE STORIE - FEBBRAIO 2020...

Fiera di Sant'Agnese

14/01/2020Medesano - PR

Presentazione programma...

Calendario completo
Regione Emilia Romagna Portale Parma - Il portale della provincia di Parma