23/07/2021 - Un'estate di cantieri e oltre - realizzazione lavori ed opere pubbliche

Un'estate di cantieri e oltre - realizzazione lavori ed opere pubbliche

 

  • MEDESANO - CAMPO SPORTIVO "IVO MANIFORTI"
Sono partiti domenica 18 luglio 2021 i lavori relativi al primo stralcio d’interventi che interessano l’impianto sportivo Ivo Maniforti di Medesano.
Sono iniziate le opere di demolizione delle strutture esistenti, sia delle vecchie tribune che dello spazio ristoro. Un investimento straordinario per lo sport medesanese e per tutti i bimbi e i ragazzi che giocano a calcio nel nostro paese.
 
  • S. ANDREA BAGNI - RIQUALIFICAZIONE DELLA RETE IDRICA
Sono iniziati in data 15 luglio 2021 i nuovi interventi di riqualificazione della rete idrica nella frazione di Sant’Andrea Bagni, che interesseranno via Puccini, nel tratto ricompreso tra l’intersezione con via Don Milani e la rotonda in centro al paese.
Un’opera pubblica importante per migliorare e garantire l’efficienza di un servizio pubblico essenziale.
L’importo complessivo delle opere è pari a 54.310,70€: somma interamente a carico di IRETI.
È sempre importante la condivisione degli obiettivi con i proprio partner, e IRETI sta dimostrando un’attenzione particolare al nostro territorio grazie ad un rapporto di collaborazione che stiamo costruendo giorno dopo giorno.
 
  • TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE - RIQUALIFICAZIONE DELLA RETE DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA
Sono iniziate in data 12 luglio 2021 a Medesano le opere che interesseranno tutto il territorio comunale, relative alla riqualificazione straordinaria della PUBBLICA ILLUMINAZIONE, per un importo lavori complessivo di 841.058,39€.
Un investimento davvero importante per il Comune di Medesano, totalmente a carico DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE, inserito nell’ambito dell’accordo pluriennale con CPL CONCORDIA, azienda che si è aggiudicata la gara per la gestione della pubblica illuminazione.
L’opera pubblica è suddivisa in 4 stralci:
il primo stralcio, che riguarda la riqualificazione di tutti i 2.100 punti luce presenti sul nostro territorio, con la sostituzione degli attuali fari con nuove lampade a LED. Al termine di questo primo step, avremo un considerevole risparmio di 55.000€ sul costo annuale del servizio di pubblica illuminazione, che si abbasserà così dagli attuali 305.000€ a 250.000€ annui.
il secondo stralcio per rimettere in funzione il semaforo stradale di Sant’Andrea Bagni, utile soprattutto nella fascia oraria di ingresso e di uscita dei bimbi dalla scuola primaria del paese
il terzo stralcio per realizzare due nuovi quadri elettrici in Piazza Marconi a Medesano, utili per i commercianti che partecipano al mercato del giovedì, o per l’organizzazione degli eventi fieristici
il quarto stralcio per prolungare alcune linee esistenti, in modo da potenziare la pubblica illuminazione oggi presente nei nostri centri urbani, per realizzare una illuminazione artistica su due edifici storici del nostro territorio: il Palazzo Municipale e la Chiesa di Santa Lucia, per posizionare nuove telecamere di contesto e nuove telecamere OCR per la lettura delle targhe e nuovi punti di accesso alla rete internet con WI-FI libero.
Verranno riqualificate le linee e i quadri elettrici esistenti, in modo da migliorare e rendere più efficiente il servizio di pubblica illuminazione, cercando di ridurre il più possibile le situazioni di disagio, dovute a frequenti guasti in alcune zone e al conseguente spegnimento dei lampioni.
 
  • MEDESANO - SEDE DELLA PROTEZIONE CIVILE
In questi giorni è arrivata l’ufficialità: la Regione Emilia-Romagna FINANZIERÀ gli interventi per la realizzazione della SEDE DELLA PROTEZIONE CIVILE a Medesano.
Le opere riguardano la riqualificazione del capannone di proprietà del Comune, ubicato in Strada delle Milane.
Un investimento straordinario, per un totale di 445.000€: dalla Regione arriveranno 356.000€, pari all’80% dell’intero importo; i restanti 89.000€ saranno a carica dell’Amministrazione Comunale. Ora andiamo avanti con la progettazione esecutiva, per poi concentrarci sulle fasi relative alla gara per l’aggiudicazione dei lavori. Obiettivo: vedere l’opera terminata nell’agosto 2022. Sarà un presidio strategico, di fondamentale importanza in caso di calamità naturale, con una valenza sovracomunale.
In questi anni stiamo costruendo un importante rapporto di collaborazione con la Regione, con un chiaro obiettivo: ottenere le risorse necessarie per realizzare grandi investimenti sul nostro territorio.

Appuntamenti

Non ci sono appuntamenti da segnalare

30/11/2020Non ci sono appuntamenti da segnalare

Non ci sono appuntamenti da segnalare...

Convocazione consigli comunali in videoconferenza

30/11/2020Modalità telematica

Convocazione consigli comunali in videoconferenza...

Calendario completo
Regione Emilia Romagna Portale Parma - Il portale della provincia di Parma