Voto italiani all'estero

Elettori iscritti all'A. I. R. E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero)

I cittadini iscritti all’A. I. R. E. del Comune di Medesano, che non abbiano perso il diritto elettorale, sono iscritti nelle liste elettorali ed hanno diritto di esercitare il voto per tutte le consultazioni elettorali che si svolgono in Italia, secondo le diverse modalità previste in ragione del tipo di consultazione o della nazione di residenza.

 Elezioni politiche e referendum

Per il rinnovo del Parlamento Italiano e per le consultazioni referendarie è possibile il voto per corrispondenza per gli elettori residenti all'estero, in stati ove siano state stipulate queste intese.
Agli elettori residenti in stati detti senza intesa sarà inviata una cartolina-avviso per l'esercizio del voto in Italia.
Votano inoltre in Italia gli elettori che, pur essendo residenti in un paese ove è previsto il voto per corrispondenza, hanno esercitato opzione di voto in patria, dandone comunicazione scritta alla autorità diplomatica o consolare competente per residenza, entro il 31 Dicembre dell'anno precedente a quello di scadenza naturale della legislatura; in caso di scioglimento anticipato delle Camere o di Referendum Popolari l'opzione deve essere esercitata entro il decimo giorno successivo all'indizione della consultazione elettorale/referendaria.

Elezioni del Parlamento Europeo

Gli elettori iscritti all’A. I. R. E. del Comune di Medesano, residenti in una nazione che fa parte dell’Unione Europea, possono scegliere di esprimere il loro diritto di voto in una delle seguenti modalità:

1)      possono esercitare il diritto di voto per i rappresentanti spettanti al Paese che li ospita, facendone domanda all'autorità competente entro il termine previsto (non oltre il 90 giorno antecedente alla consultazione); in caso di accoglimento della richiesta, NON POSSONO PIU’ VOTARE IN ITALIA (DIVIETO DI DOPPIO VOTO);

2)      possono  votare per i membri del Parlamento Europeo spettanti all'Italia, recandosi presso le rappresentanze diplomatiche del nostro paese (ambasciata, consolato); l’elettore riceve a casa da parte del Ministero dell’Interno italiano il certificato elettorale, con l’indicazione del seggio presso il quale votare, della data e dell’orario delle votazioni; qualora l’elettore non riceva il certificato elettorale entro il 5° giorno antecedente quello delle votazioni, potrà contattare l’Ufficio consolare competente per verificare la propria posizione elettorale e richiedere il certificato sostitutivo per l’ammissione al voto;

3)      scegliere di venire a votare in  Italia, esercitando il proprio diritto di opzione.

Gli elettori italiani residenti in paesi non facenti parte dell’Unione Europea ricevono una cartolina-avviso che, oltre ad informarli della data della consultazione, consente di rientrare in Italia usufruendo delle agevolazioni di viaggio riconosciute di volta in volta.

Elezioni comunali e regionali

Per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio Comunale  e  per l'elezione diretta del Presidente della Regione e del Consiglio Regionale dell’Emilia Romagna, nonché per  consultazioni referendarie locali, gli elettori residenti all'estero ricevono dal comune una cartolina-avviso, che oltre ad informarli della data della consultazione, consente di rientrare in Italia usufruendo delle agevolazioni di viaggio riconosciute di volta in volta.

Elettori residenti nel Comune di Medesano  temporaneamente all'estero

In caso di elezioni politiche, europee o di referendum nazionali,  gli elettori del Comune di Medesano che si trovi temporaneamente all’estero,  per missioni internazionali,  motivi di servizio o studio , per un periodo di tempo di almeno tre mesi in cui ricada la data delle consultazioni elettorali,  possono richiedere di esercitare il proprio diritto di voto all'estero, come gli iscritti all’A. I. R. E.,  presentando apposita domanda nei tempi e nelle modalità previste per ogni singola consultazione.

ISTRUZIONI PER VOTARE PER CORRISPONDENZA  ALL'ESTERO PER REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 29 MARZO 2020

Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovino temporaneamente all’estero, per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade la data di svolgimento del referendum popolare confermativo (29 marzo 2020) della legge costituzionale in materia di riduzione del numero dei parlamentari, nonché i familiari con loro conviventi, potranno esercitare il diritto di voto per corrispondenza ricevendo il plico elettorale contenente la scheda per il voto all’indirizzo di temporanea dimora all’estero.

Per farlo dovranno far pervenire al Comune di Medesano il modulo di richiesta disponibile in fondo alla pagina, con le seguenti caratteristiche - entro il prossimo 26 febbraio 2020, corredato da un documento di identità valido, che deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero completo cui va inviato il plico elettorale, l’indicazione dell’Ufficio consolare competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza.

Il modulo deve essere inviato al Comune di Medesano con  una delle seguenti modalità:

  • per posta al Comune di Medesano - Piazza Marconi 6 - 43014 Medesano (PR)
  • via posta elettronica certificata (PEC) protocollo@postacert.comune.medesano.pr.it
  • via mail savi@comune.medesano.pr.it
  • consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Medesano (Municipio, piano terra), aperto al pubblico da lunedì a venerdì dalle ore 08.15 alle ore 13.00 ed il giovedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

Appuntamenti

LA VALIGIA DELLE STORIE - FEBBRAIO 2020

05/02/2020Medesano - PR

LA VALIGIA DELLE STORIE - FEBBRAIO 2020...

Fiera di Sant'Agnese

14/01/2020Medesano - PR

Presentazione programma...

Calendario completo
Regione Emilia Romagna Portale Parma - Il portale della provincia di Parma