Regione Emilia Romagna

TORBIDITÀ DELL'ACQUA A RAMIOLA E RUBBIANO

TORBIDITÀ DELL'ACQUA A RAMIOLA E RUBBIANO
Data:
07/11/2017

Comunicato Stampa

LEGGERA TORBIDITÀ DELL'ACQUA EROGATA A RAMIOLA E RUBBIANO

Nessuna conseguenza sulla qualità dell'acqua erogata. Il fenomeno dovuto alle forti piogge di questi giorni. Al lavoro i tecnici di Ireti per risolvere il problema

Medesano, 7 Novembre 2017 - Le recenti precipitazioni nelle valli del Taro e del Ceno, stanno determinando leggeri fenomeni di torbidita' dell'acqua negli impianti di captazione di Rubbiano e di Ramiola, che sono a servizio dell'acquedotto del comune di Medesano. 

Le ingenti piogge di questi giorni hanno determinato un incremento della portata dei fiumi con aumento della torbidità anche nei pozzi da cui si attinge l’acqua. Il fenomeno è dovuta al periodo di forte siccità dei mesi passati che ha messo a dura prova la capacità di erogazione del servizio e alle forti piogge dei giorni scorsi

Al momento non ci sono conseguenze sulla qualità dell'acqua distribuita alle utenze perché si stanno sfruttando le risorse idriche che stanno risentendo meno del fenomeno e il volume d'acqua già stoccato nei serbatoi di distribuzione. 

Iren sta lavorando alacremente per ripristinare la situazione di normalità quanto prima, condizioni metereologiche permettendo.

Ultimo aggiornamento
07/11/2017